Montblanc De La Culture Arts Patronage Award
 
 
 

QM Logo 

 

 

 

mont

 

Montblanc De La Culture Arts Patronage Award

L’edizione italiana del Montblanc de La Culture Arts Patronage Award 2018 celebra la Fondazione Memmo.

Giovedì 11 ottobre si terrà la 27ma edizione del Montblanc de la Culture Arts Patronage Award che vedrà protagonista la Fondazione Memmo.
La Fondazione Culturale Montblanc in partnership con Artissima premierà la Fondazione Memmo come vincitrice italiana della 27ma edizione del premio Montblanc de La Culture Arts Patronage; un riconoscimento che da 27 anni omaggia i Mecenati d’Arte in 17 paesi nel mondo.

Tra i Vincitori internazionali delle edizioni precedenti figurano Sua Altezza Reale il Principe di Galles, la Regina Sofia di Spagna, Renzo Piano, Franca Sozzani e Yoko Ono.  

Interverranno alla premiazione i presidenti della Fondazione Culturale Montblanc, Till Fellrath e Sam Bardaouil e la Direttrice di Artissima Ilaria Bonacossa.
Fondazione Memmo riceverà una somma in denaro a sostegno dei propri progetti e uno speciale strumento da Scrittura della collezione in edizione limitata “Patron of Art”, divenuto negli anni simbolo di questo importante riconoscimento e dedicato quest’anno a Ludwig II.

Durante il cocktail sarà possibile partecipare a visite guidate delle mostre Kerstin Bratsch_Ruine & Kaya_Kovo. La premiazione avverrà alle ore 20.00.

Nell’ambito del suo costante impegno come attiva promotrice delle Arti e della Cultura, da 27 anni Montblanc celebra l’inestimabile contributo dei moderni Mecenati in 17 paesi nel mondo, assegnando il prestigioso premio Montblanc de la Culture Arts Patronage. Per rendere tributo ai Mecenati odierni che continuano a far prosperare l’Arte impegnando altruisticamente risorse finanziarie, tempo ed energia in progetti culturali, ogni anno, la Fondazione Culturale Montblanc devolve un contributo in denaro a sostegno delle iniziative dei Vincitori e realizza un esclusivo Strumento da Scrittura in edizione limitata ispirato ad un Mecenate storico. “Grazie al loro generoso impegno, i Mecenati d’Arte hanno un concreto impatto sia sulla comunità artistica che sulla società in senso più ampio, contribuendo a rendere l’arte più accessibile al grande pubblico, arricchendone le menti e ispirando le future generazioni con punti di vista innovativi”, spiega Vincent de Montelascot, Board Member della Fondazione Culturale Montblanc.

“Il contributo di questi Mecenati è essenziale per sostenere e nutrire con nuova linfa, lo scenario artistico nazionale ed internazionale”. 

Ogni anno una giuria internazionale indipendente di personalità illustri seleziona e premia i sostenitori globali della Cultura Contemporanea nei rispettivi paesi di origine e negli altri paesi partecipanti al Premio per un totale di 17 paesi nel mondo: Cina, Francia, Germania, Hong Kong, Italia, Giappone, Korea, Messico, Russia, Spagna, Svizzera, Regno Unito, Stati Uniti, Brasile, Colombia, Grecia e Medio Oriente. Tra i Vincitori delle edizioni precedenti figurano Sua Altezza Reale il Principe di Galles, la Regina Sofia di Spagna, Renzo Piano, Yoko Ono e Franca Sozzani. Montblanc De La Culture Arts Patronage Award L’edizione italiana del Montblanc de La Culture Arts Patronage Award 2018 celebra la Fondazione Memmo. Montblanc De La Cuture Arts Patronage Award | corporate Pagina 2 L’edizione Italiana 2018 rinnovando la prestigiosa Partnership con Artissima, ha individuato nella Fondazione Memmo, la vincitrice di questo nuovo anno. La cerimonia del premio si svolgerà all’interno della sede della Fondazione a Roma alla presenza dei presidenti della Fondazione Culturale Montblanc, Till Fellrath e Sam Bardaouil e della Direttrice di Artissima Ilaria Bonacossa.

«La fiera - nelle parole di Ilaria Bonacossa - crede nella qualità della ricerca artistica nazionale ed è felice di unirsi a questo progetto a sostegno degli artisti italiani. Solo supportando le future generazioni e offrendo opportunità di confronto e dialogo internazionale possiamo garantire loro la visibilità che si meritano. La Fondazione Memmo e le istituzioni private che offrono un programma pubblico di mostre e di programmi educativi rappresentano sempre più una risorsa fondamentale per lo sviluppo dell’arte nel nostro paese».