Role Play, un nuovo progetto di collaborazione tra The Orange Garden e Postmasters
 
 
 

QM Logo 

 

 

 

rsz role play

 

 

Role Play, un nuovo progetto di collaborazione tra The Orange Garden e Postmasters 

Una mostra collettiva curata in collaborazione con la Postmasters Gallery di New York.

The Orange Garden è lieto di annunciare l'opening di Role Play, una mostra collettiva curata in collaborazione con la Postmasters Gallery di New York


L'inaugurazione della mostra avrà luogo a Via Giovanni Mario Crescimbeni 11, Roma il 7 marzo dalle ore 18:00 alle ore 21:00 e sarà accompagnata da una performance di OlekLa mostra rimarrà visitabile fino al 7 aprile 2019.

Role Play esplora la complessità dello spettro contemporaneo della femminilità attraverso opere che identificano ed esplorano le strutture semiotiche che definiscono lesperienza femminile ed i ruoli di genere. Per sottolineare la pluralità dellesperienza femminile, le artiste in mostra metabolizzano e reinterpretano i meccanismi che provano a modellare lidea della donna”.

Nella società contemporanea il capitalismo e la cultura del consumo propongono aspettative del genere inattendibili - come dovremmo essere e come ci dovremmo comportare. Dunque, il ruolo della mostra è di sfidare quelle nozioni di genere e femminilità in maniera tale da eliminare la discrepanza tra la celebrazione della gioventù e la bellezzae la denigrazione simultanea di coloro che la rappresentano - le donne.

Artisti:

Bea Bonafini, Arvida Byström, Motoko Ishibashi, Tina Lugo, Olek, Ruben Natal San-Miguel, Tabita Rezaire, Yngvild Saeter, Alexandria Smith

Inaugurazione:

7 marzo 2019

18:00 - 21:00

Accompagnata da una performance di Olek

The Orange Garden

Fondato nel 2015da Arturo Passacantando e Tommaso de Benedictis, The Orange Garden è un collettivo curatoriale romano che si propone come polo creativo di riferimento per artisti locali ed internazionali.

Postmasters Gallery

La galleria nasce nel 1984 a New York, da un’iniziativa composta di Magda Sawon e Tamas Banovich. Dal 2018 Paulina Bebecka si occupa della curatela della loro esposizioni a Roma.