9^ FESTIVAL DELLA FOTOGRAFIA ETICA

QM Logo 

 

 

 

Worl Report Award Master Award Winner Paula Bronstein

 Worl-Report-Award, Master-Award-Winner, ©-Paula-Bronstein 

9^ FESTIVAL DELLA FOTOGRAFIA ETICA

Saranno quattro weekend ricchi di incontri, presentazioni ed inaugurazioni. Ben 23 le mostre che comporranno il festival, 30 i fotografi che interverranno direttamente a Lodi, 130 quelli coinvolti nel festival, oltre 40 gli incontri previsti.

Inizia la nona edizione del Festival della Fotografia Etica di Lodi, in programma dal 6 al 28 ottobre.

Saranno quattro weekend ricchi di incontri, presentazioni ed inaugurazioni. Ben 23 le mostre che comporranno il festival, 30 i fotografi che interverranno direttamente a Lodi, 130 quelli coinvolti nel festival, oltre 40 gli incontri previsti.

Come ogni anno, le tematiche che verranno affrontate e proposte allo sguardo e alla riflessione dei visitatori saranno davvero molte. Dalla realtà sudamericana a quella asiatica, attraversando l’Africa e il Mediterraneo fino a risalire al cuore dell’Europa dell’est.
Sei le sezioni che compongono la kermesse: quella dedicata al World Report Award 2018, lo Spazio No Profit, Uno sguardo sul mondo, lo Spazio Approfondimento, lo Spazio Tematico e Corporate for Festival.
Un insieme assolutamente composito ed eterogeneo di proposte per andare a posare i nostri occhi su quel caleidoscopio complesso e vasto che è il mondo, e la vita che lo attraversa.

Il primo weekend prenderà avvio ufficialmente sabato 6 alle ore 10.30, con la visita guidata alla mostra Mwavita – Nata in tempo di guerra di AVSI Foundation, a cura di Valeria Presciutti presso Bipielle Arte.

Alle ore 11.30, sarà il turno della mostra Yemen, le rovine di quella che era una volta la “felice Penisola Araba” di Olivier LabanMattei a cura di Aldo Mendichi presso Palazzo Modignani.
Alle 14.30 inizierà il workshop Le icone della fotografia a cura di Frammenti di Fotografia, presso la Biblioteca Comunale Laudense.
Alle 15.00 sarà il turno del fotografo Johnny Miller con Strade che non conducono in nessun luogo presso Bipielle Arte.

Alle 16.30, nello Spazio Ex Cavallerizza, inaugurazione e visita guidata alla mostra Single Shot Award 2018 – L’attenzione ai valori per costruire una speranza a cura di Bente Marei Stachowske e Alberto Prina. Da segnalare il recupero di questo spazio espositivo, la Cavallerizza, importante e storico per la citta di Lodi.
A chiudere la giornata, alle 18.00, la visita con il fotografo Michele Guyot Bourg alla sua Vivere sotto una cupa minaccia, a Palazzo Modignani.

Domenica 8 ottobre sarà invece scandita secondo il seguente programma.
Alle 10.30 la visita con il fotografo Michele Guyot Bourg a Palazzo Modignani.
Alle 11.30 la visita guidata alla mostra fotografica Single Shot Award 2018 – L’attenzione ai valori per costruire una speranza con Bente Marei Stachowske e Alberto Prina.
Alle 15.00 la visita guidata con Aldo Mendichi alla mostra Yemen, le rovine di quella che era una volta la “felice Penisola Araba” di Olivier LabanMattei presso Palazzo Modignani.
Alle 16.30 l’incontro Lo Stato delle cose. Geografie e storie del doposisma con Leonello Bertolucci, Lorenza Bravetta e Antonio Di Giacomo.
Alle 18.00 la visita con il fotografo Johnny Miller presso Bipielle Arte.