Luigi Ghirri e Oscar Goldoni a Modena: una città per la fotografia
 
 
 

QM Logo 

 

 



art week

Luigi Ghirri, Modena, 1973. Collezione Galleria Civica, Fondo Franco Fontana, Comune di Modena – FMAV Fondazione Modena Arti Visive. © Eredi Luigi Ghirri 

 

Luigi Ghirri e Oscar Goldoni a Modena: una città per la fotografia 

Un incontro per rendere omaggio a due figure fondamentali della storia artistica della nostra città: Oscar Goldoni e Luigi Ghirri.

FMAV presenta mercoledì 16 novembre, alle ore 18, presso e in collaborazione con AGO - Modena Fabbriche Culturali e FEM Future Education Modena, un incontro per rendere omaggio a due figure fondamentali della storia artistica della nostra città: Oscar Goldoni e Luigi Ghirri, entrambi scomparsi prematuramente nel 1992. 

Nato a Modena nel 1942, Oscar Goldoni è stato per un trentennio l’anima della Sala di Cultura, poi Galleria Civica, facendone un perno della vita culturale cittadina e una protagonista della scena artistica nazionale, grazie a un’attività espositiva lungimirante e innovativa. A metà degli anni Settanta, l’amicizia e la comune passione per la fotografia spingono Goldoni e Ghirri a un sodalizio per promuovere la cultura fotografica, che porta la Galleria Civica a dedicare stabilmente un proprio spazio espositivo - una saletta in Piazza Grande - alla fotografia, caso più unico che raro per un’istituzione pubblica italiana.

La programmazione coniuga maestri del passato (da Rodchenko a Sander, da Brandt a Doisneau), ricognizioni storiche (la FSA, la fotografia francese, il pittorialismo) storia locale e ricerca contemporanea, proseguendo fino ai primi anni Ottanta. Ghirri, in particolare, invita a esporre giovani fotografi, spesso alla loro prima mostra, che sarebbero diventati maestri riconosciuti: tra gli italiani, si susseguono Salbitani, Vimercati, Chiaramonte, Leonardi, Barbieri, Cresci, Guidi, Basilico, Castella.

Ghirri riesce a promuovere la sua idea di fotografia come sguardo sull’esterno ma anche ricerca sul linguaggio, e Modena diventa una delle capitali della fotografia italiana, ospitando anche, nel 1979, il convegno sulla fotografia come bene culturale. L’esperienza della sezione fotografica della Galleria Civica rappresenta un episodio eccezionale in cui si gettano le basi della fotografia contemporanea italiana. 

L'evento, ad ingresso libero fino a esaurimento posti, rientra nelle iniziative collaterali alla mostra Luigi Ghirri e Modena. Un viaggio a ritroso, in corso fino al 20 novembre 2022 negli spazi di FMAV Palazzo Santa Margherita.

Incontro con Olivo Barbieri e Franco Guerzoni
Conduce Michele Smargiassi
Mercoledì 16 novembre 2022, ore 18
Sala ex Cappella negli spazi FEM - Future Education Modena
presso AGO Modena Fabbriche Culturali
ingresso libero