miart 2017 | ART OF GESTURES |
 
 
 

QM Logo 

 

header miart campagna

 

miart 2017 | ART OF GESTURES |

Mousse firma la nuova campagna e l'identità visiva della ventiduesima edizione di miart

 

Come sarà miart 2017, la ventiduesima edizione della fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea di Milano organizzata da Fiera Milano e diretta da Alessandro Rabottini, ce lo raccontano l’immagine e la comunicazione visiva prodotte da Mousse, l’agenzia che dal 2013, attraverso lo strumento della fotografia, elabora per la fiera una narrazione per immagini che si rinnova a ogni nuova edizione.

La campagna di miart 2017 è ispirata al mondo dello sport, in particolare alla ginnastica artistica, il cui immaginario è esplorato in dettagli, gesti e primi piani. Al centro di questa narrazione troviamo il parallelismo tra il gesto atletico e il gesto artistico: entrambi, infatti, sono il frutto di un talento che produce un momento di eccezionalità. Come davanti a un'opera d'arte, anche davanti a un'evoluzione atletica ci troviamo di fronte a uno spettacolo in cui le leggi della fisica appaiono sospese: un momento di meraviglia in cui il mondo, per quegli attimi in cui tratteniamo il fiato, si trasforma. Il movimento atletico, dunque, come metafora del tempo e dello spazio interpretati in continua evoluzione, così come le opere e le nostre concezioni dell'arte sono in continuo divenire. Fa da sottofondo lo spirito agonistico insito nella dimensione sportiva: l’ambizione verso la perfezione della performance, la tensione al miglioramento di se stessi e dei risultati raggiunti, la capacità di crescere e superare i propri limiti.

Dopo il laboratorio, la falconeria, la pratica venatoria e l’apicoltura – che prendevano spunto dal rapporto tra l’uomo e il mondo naturale e animale – l’identità visiva della fiera è incentrata quest’anno per la prima volta sulla figura umana, di cui si esalta l’anatomia, la grazia, la forza e l'intensità. L’uomo al centro, dunque, come “misura di tutte le cose” e in particolare come artefice di nuove sfide, frutto di una lunga preparazione e di un duro lavoro.

Anche quest’anno la comunicazione visiva che accompagnerà miart 2017 non sarà affidata a un'unica immagine ma a una serie di scatti differenti per soggetto e ambientazione che, giocando sulla sovrapposizione di linguaggi – fotografia contemporanea, set design e scatto di moda – creano un immaginario che accende e mantiene vivi la curiosità e l’interesse per una nuova edizione della fiera che già si annuncia ricca di sorprese.

Gli scatti della campagna sono stati realizzati per Mousse dalla fotografa Ilaria Orsini in collaborazione con il collettivo Rio Grande (Lorenzo Cianchi, Natascia Fenoglio, Francesco Valtolina).

Credits:

Art Direction & Graphic Design: Mousse

Photo Campaign: Ilaria Orsini

Concept & Set Design: Rio Grande (Francesco Valtolina, Natascia Fenoglio, Lorenzo Cianchi)

Models: Veronica Bertolini, Francesca Ferrari, Martina Germani, Francesca Majer, Arianna Malavasi (Società S.Giorgio ’79, Desio), Elia Rovesti (Società Propatria 1883)

Coreography: Jacopo Jenna

Make up: Mary Cesardi, Serena Congiu

Photo assistant: Mattia Maestri, Andrea Citro

Post production: Officina 8

Location: Anticamera Location

Video: Bellone + Consonni

Thanks to: Body Le Farfalle

miart 2017

31 marzo – 2 aprile 2017 dalle ore 12.00 alle 19.00

30 marzo dalle ore 11.00 alle 19.00 (solo su invito)

fieramilanocity

ingresso viale Scarampo, Milano

gate 5, padiglione 3

www.miart.it

www.carnetdemiart.it